www.cinemazero.it

Elenco

Sezione Tina Modotti

Tina Modotti (Udine 1896-Città del Messico 1942) fu fotografa, attrice, modella, viaggiatrice, seduttrice, rivoluzionaria, militante. Conobbe in vita e amò alcune fra le personalità più interessanti del suo tempo, come il fotogrado Edward Weston, il rivoluzionario messicano Xavier Guerrero, l'esule cubano Julio Antonio Mella, il comunista italiano Vittorio Vidali.

Ciascuno dei legami influenzò la sua produzione, o forse viceversa, e da una prima fotografia “pittorica”, virò in direzione di un più diretto realismo, una fotografia che lei stessa non definiva arte, quanto piuttosto il mezzo più incisivo per registrare la vita reale. Così le sue immagini la seguivano tra le folle rivoluzionarie in Messico, come tra la gente più povera e debole; univa la rappresentazione forte e incisiva del popolo e dei simboli della rivoluzione, alla delicatezza di fiori, donne con bambini, tessuti, mani lavoratrici. Muore d'arresto cardiaco in una notte di gennaio, in taxi, di una morte totalmente inattesa e misteriosa, che lascia di lei il ricordo di una donna aldilà di ogni convenzione, dalla personalità inconfondibile e dall'ecclettismo unico.

La Mediateca raccoglie le pubblicazioni editoriali italiane ed estere dell'autrice.